Crea sito

BMA 2019

Che cosa resterà di questa  edizione? Ecco le immagini e i personaggi che, secondo noi, sarà difficile dimenticare. Tra red carpet, premiere e feste  Con la cerimonia di premiazione che ha assegnato il premio a Stefano Farinetti in arte NEMO   si chiude l’ edizione del BMA 2019, cominciata il 18 giugno con la prima serata alle SERRE dei GIARDINI MARGHERITA e conclusa sul maestoso palco del Teatro DUSE dove a sfidarsi per l’ambito premio sono stati 8 artisti che durante il percorso sono risultati i migliori.  A giudicare i vincitori sono stati i  rappresentanti del settore sia Bolognesi che nazionali capitanati da Mogol presidente dell’Associazioni cantanti d’autore italia e oltre ad essere noto paroliere di tante canzoni sopratutto di quelle di LUCIO BATTISTI… In fine ringraziamo LEO CAVALLI che ha reso possibile tutto questo festival, MATTEO BORDONE per essere stato un fuoriclasse della conduzione e ILARIA BOBA CIAMPIOLI  per aver condotto tutte le serate precedenti e per tutto ciò che ha fatto per questo BMA.  Per la parte video e tecnica si ringrazia tutti i tecnici; ma sopratutto la squadra del CORSO VIDEOMAKER LIVE  capitanata da PAOLO MERCADANTE…. GRAZIE RAGAZZI

X